Sellaronda
italiano deutsch english
follow us on FB e Tw
Doppelmayr
Petzl
POMOCA
Techno Alpin
Cassa Rurale Val di Fassa e Agordino
Vaude - The spirit of mountain sport
Itas Assicurazioni
Lupine
Named Sport
Acqua Minerale Dolomia
Rudy Project
Arva - Snow safety equipment
Studio Valentini Pezzei
Bernard Claudio Motors
Pastificio Felicetti
Amplatz Sport
Colltex - Climbing skins
 
Informativa Privacy e Cookies
Facebook Sellaronda Skimarathon Twetter

.

skimarathon
Partnership con Mountain Attack Saalbach
Sellaronda Skimarathon
115172
visite dal
1 maggio 2016
chat omar live
  • Questa chat č operativa dal 20 dicembre 2016 al 20 aprile 2017
  • È autogestita da Omar Oprandi
  • Sono trattati argomenti ed eventuali curiosità o consigli tecnici che riguardano il Sellaronda Skimarathon e il mondo dello skialprace
  • Linee guida: ogni contributo deve essere firmato (nome, cognome e localitą) e avere un tono educato
Dynafit Dolomiti Superski
gli atleti
iscrizioni
classifiche
albo d'oro
come arrivare
la gara
programma
regolamento
percorso
comitato organizzatore
la stampa
news
Brochure online
meteo e webcam
foto e video
Sellaronda Skimarathon 2017
Pivk e Barazzuol
  • Sono Tadei Pivk (ITA) e Filippo Barazzuol (ITA) i vincitori del 22° Sellaronda Skimarathon, partito e concluso ad Arabba in Provincia di Belluno.
  • Affermazione in campo femminile per Martina Valmassoi (ITA) e Viktoria Kreuzer (SUI).
  • Soddisfatti gli organizzatori coordinati da Oswald Santin.

Lanciata puntualmente alle ore 18 da Arabba in Provincia di Belluno la 22a edizione del Sellaronda Skimarathon con 650 coppie di atleti da 19 nazioni al via. La prima variante del percorso ha deviato gli atleti sull'ostica salita della pista „Lezuo“ verso il Passo Pordoi, che si raggiunge normalmente per la molto più dolce salita di Pont de Vauz. Stessa sorte è toccata agli atleti al Passo Pordoi, scavalcato quest'anno dalla parte di Sass Becé in corrispondenza delle piste di Belvedere. Numerose le coppie favorite della vigilia in campo maschile, alla caccia dei 4.000 Euro di premio per la vittoria, quando il tempo record quest'anno non era in discussione, viste le numerose varianti al tracciato originale che non consentono un paragone equo.

I primi due passi, quello del Pordoi e quello del Sella, per altro affrontato a partire dal Lupo Bianco, vista l'impossibilità di raggiungere, come di consueto, l'abitato di Canazei in Val di Fassa, come da pronostico sono stati affrontati dai primi senza grandi battaglie.

I giochi si fanno sulle ultime due rampe, fino a quel momento è pura tattica e studio degli avversari. Sulla terza salita da Selva di Val Gardena verso Dantercepies al Passo Gardena sono le coppie Philip Götsch/Christian Hoffmann, Filippo Barazzuol/Tadei Pivk e Filippo Beccari/Martin Stofner a dare il ritmo, in preparazione alla discesa con tratto a piedi verso Corvara in Alta Badia e poi l'ultima salita, quest'anno molto più impegnativa, verso il Passo Campolongo. Tra le donne, la bellunese Martina Valmassoi e la svizzera Viktoria Kreuzer in testa anche sulla terza salita, grazie al loro passo molto sostenuto.

  Scollinano per primi a Dantercepies Tadei Pivk/Filippo Barazzuol con circa 30'' di vantaggio su Bazzana/Collé, mentre Götsch/Hoffmann pagano una crisi dell'austriaco, costretto al cordino, e si devono accontentare del terzo posto provvisorio. Ranghi confermati anche all'ultimo cambio assetto a Corvara, dopo l'inedita frazione a piedi su sterrato e asfalto che collega Colfosco alla zona cambio in Alta Badia. Sull'ultima salita, che invece di passare da Planac quest'anno porta gli atleti in quota sulla pista del Boé, i giochi per il podio del 2017 sembrano fatti: Pivk/Barazzuol in testa seguiti da Bazzana/Collé e Götsch/Hoffmann. Ritmo alto per l'esperto Guido Giacomelli e il badioto Michael Moling che tentano di rientrare sui terzi poco prima dell'ultimo valico. Lo scollinamento di Bec de Roces, ultimo cambio assetto della gara, consacra infine il friulano Tadei Pivk e il piemontese Filippo Barazzuol quali vincitori del 22° Sellaronda Skimarathon con il tempo finale di 2:52.03 sui 42 km di percorso e 2.700 m di dislivello totali. Per il secondo posto la spuntano invece Fabio Bazzana/Franco Collé imponendosi su Philipp Götsch/Christian Hoffmann, distaccati rispettivamente di +2.43 e +3.39 dai vincitori. Per Tadei Pivk quella di quest'anno è la 4a vittoria nelle ultime 5 edizioni, conquistate con 4 compagni di squadra diversi. Suspance sull'ultima salita anche in campo femminile, dove il duo di testa Valmassoi/Kreuzer patisce il frontalino difettoso dell'elvetica, che le frena sulle discese veloci. La friulana Dimitra Teocharis e l'austriaca Verena Krenslehner-Schmid colgono la palla al balzo avvicinandosi pericolosamente alle leader della gara. Si decide tutto sull'ultima discesa, dove Valmassoi/Kreuzer riescono a mantenere il distacco minimo di 12 secondi fino sulla linea del traguardo, firmando il successo nella 22a edizione del Sellaronda Skimarathon con il tempo totale di 3:45.02. Terze con un distacco di 11 minuti circa, le italiane Corinan Ghirardi e Tatiana Locatelli. Categoria mista vinta dalla coppia altoatesina di Vipiteno Birgit Stuffer/Alexander Polig con il tempo di 3:41.04 davanti alla coppia austriaca Verena Hoffmann/Daniel Aschbacher (+3.30) e alla seconda coppia austriaca Marita Kröhn/Niklas Kröhn (+4.43).
Diego Perathoner
Inant con tia idees!
Oltre vent’anni fa un paio di amici, con una gran passione per lo scialpinismo durante una serata autunnale, parlando fra di loro ebbero un’idea che in seguito si verificò molto brillante, cioè la SELLARONDA SKIMARATHON. Così con la prima neve sono partiti la sera per provare ciò che per loro era diventato un sogno. Trascorsero un’intera notte sulle piste in modo da poter valutare difficoltà e pericoli e trovare le soluzioni migliori. L’aspetto organizzativo non era certo cosa da poco: occorreva buona volontà un po’ di coraggio e l’aiuto di molte persone.

Uno di questi amici era Diego Perathoner che nel 95 formò il comitato organizzatore del quale divenne presidente e decise quindi di organizzare il “giro dei 4 passi” come gara di scialpinismo. Vennero coinvolte 4 vallate ladine che contornano il massiccio del Sella, in maniera che venga realizzato questo progetto innovativo. Ebbe anche la geniale idea di cambiare ogni anno il luogo di partenza/arrivo in stile federale.

Alla prima edizione parteciparono poco più di cento coppie; però ben presto divenne la gara di scialpinismo su pista più in vista del mondo. Di conseguenza dopo la sesta edizione Diego dovette porre un tetto massimo all’iscrizione.

Le prime 5-6 edizioni sono state dominate dalla leggendaria coppia: Chicco Pedrini/Fabio Meraldi che in seguito passò lo scettro a Hansjoerg Lunger/Guido Giacomelli.

Ci sono state alcune edizioni molto difficili da portare a termine con condizioni meteo proibitive: freddo, vento e neve che misero a dura prova il comitato organizzatore, i tanti volontari ma soprattutto i concorrenti.

 
Nel 2009 ha dovuto prendere una delle decisioni più sofferte: annullare la gara poche ore prima della partenza.
Le polemiche che seguirono segnarono non poco Diego, malgrado la sua decisione giusta e in buona parte condivisa.

Nello stesso anno il 26 dicembre Diego Perathoner perse la vita con suoi tre amici soccorritori durante un’azione di soccorso proprio nella Val Lasties nel Gruppo del Sella.
La SELLARONDA SKIMARATHON si trovò senza padre-fondatore, presidente e anima.
Dapprima si decise di non continuare più con questa competizione, ma ben presto la famiglia Perathoner si fece promotrice affinchè la sua opera fosse portata avanti.
Con uno sforzo unito i volontari delle 4 valli nel 2010 organizzarono la prima edizione senza Diego.

Portare avanti questa prestigiosa manifestazione è sicuramente il modo migliore per ricordare e onorare Diego Perathoner.

Il “Leitmotif” del comitato organizzatore è e rimarrà sempre

“inant con tia idees”,
avanti con le tue idee.

News
Le classifiche ufficiali
26 marzo 2017
GENERALE

Foto ricordo gara e concorrenti:

sportograf.com

I filmati 2017
25 marzo 2017

Primo video Sellaronda Skimarathon 2017

I filmati 2015
10 gennaio 2016
20 anni di Sellaronda:

20 anni di Sellarona Skimarathon

20 Jahre Sellaronda:

20 Jahre Sellarona Skimarathon

Sellaronda Skimarathon 2013
Sellaronda Skimarathon 2013
Filmdokumentation
Sellaronda Skimarathon 2011
film dokumentar 2011
Raida Ladina   Raida Ladina
Il circuito di scialpinismo
delle valli ladine
Raida Ladina 2016: sito con i risultati aggiornati: www.raidaladina.it
in collaborazione con
Marmoleda Full Gas Sella Ronda Hero
Dolomites Skyrace Sellaronda Trail Running Bela Ladinia Fassa Media Comunicazioni
Comitato Organizzatore SELLARONDA SKIMARATHON c/o Ass. skialp Bela Ladinia • Val di Fassa • E-mail: raceoffice@sellaronda.it A
Dynafit Dolomiti Superski Mountain Attack Saalbach Epic ski tour